Destinatari
  • Assistenti Sociali
  • Infermieri
  • Psicologi
  • Medici
  • Medici Chirurghi

OBIETTIVI

Un impegno di tutto il Gruppo Korian, che ha visto la sua prima azione nella mobilitazione comune per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, nel novembre 2021.

Korian Italia ha coinvolto D.i.Re per realizzare un intervento formativo volto a migliorare la consapevolezza sul tema.

Questo percorso è dedicato a Direttori e Coordinatori (sia gestionali che sanitari), che possono avere un ruolo di “sentinella” nell’intercettare possibili situazioni critiche.

PERCHÉ

Conoscere il fenomeno
Acquisire gli strumenti utili a favorire l’emersione del bisogno (creazione di “persone antenna”)
Creare un ambiente favorevole all’emersione del fenomeno, al cambiamento dei comportamenti e della posizione nei confronti della violenza maschile.

ARGOMENTI

MODULO 1

  • D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza: presentazione
  • Il fenomeno della violenza maschile sulle donne
  • Le forme della violenza
  • Il ciclo della violenza
  • I Centri antiviolenza: metodologia, azioni, risultati
  • Che cosa fare/non fare – dire/non dire
  • Korian contro la violenza
  • Esercitazione in gruppi per un confronto attivo sul tema:
  • Cosa sai ora della violenza domestica? Quali pensi siano gli effetti?
  • Come può influire sul lavoro vivere in una situazione di violenza?
  • Nelle prestazioni?
  • Nel comportamento?”

MODULO 2

Analisi  sulle particolarità di alcune forme di violenza nella relazione di cura in considerazione della vulnerabilità delle persone ospitate in struttura, ma anche della violenza possibile nei cfr. delle/degli operatrici/tori
Percorsi di uscita dalla violenza previsti dalle leggi civili  con centralità dell’ attenzione sulla questione dell’affidamento figli e della sicurezza Percorsi penali: denuncia- querela, obbligo di segnalazione/denuncia, valutazione del rischio
Analisi del ruolo di sostegno del datore di lavoro e delle/dei colleghe/colleghi
Quali sono le strategie migliori per aiutare una donna che ha subito / subisce violenza

D.i.Re

Oggi, siamo un gruppo di 83 organizzazioni sul territorio italiano, che gestiscono oltre 100 Centri antiviolenza e più di 50 Case rifugio, ascoltando ogni anno circa 21mila donne.

D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza si costituisce formalmente il 29 settembre 2008, dopo 30 anni di attività informale sul territorio nazionale tra i centri antiviolenza non istituzionali e gestiti da donne.

Già nel 2006, 57 organizzazioni locali hanno redatto la Carta della Rete Nazionale dei Centri antiviolenza e delle Case delle donne, documento politico che ha preceduto l’elaborazione dello statuto e che sta alla base della costituzione formale della Rete.

L’Associazione nazionale basa il suo operato sull’esperienza delle realtà locali e ha lo scopo di costruire un’azione politica nazionale che sappia promuovere il cambiamento culturale fondamentale per il contrasto e il superamento della violenza maschile sulle donne.

Le azioni di D.i.Re sono orientate a rendere visibile il fenomeno della violenza maschile sulle donne, modificando nella società la percezione della sua entità e gravità per collocarlo tra crimini contro l’umanità, attraverso:

  • azioni per la visibilità della metodologia e dell’attività dei Centri antiviolenza presenti sul territorio nazionale,
  • iniziative per diffondere conoscenza del fenomeno della violenza,
  • progetti di ricerca, in un’ottica di riflessione sulle esperienze e di formazione continua e diffusa per i Centri e per il territorio.

L’associazione nazionale D.i.Re è interlocutrice delle istituzioni nazionali e internazionali, anche per l’elaborazione o la modifica della normativa relativa ai diritti delle donne, forte del proprio patrimonio di conoscenze, di elaborazioni ed esperienze acquisite in tanti anni dai Centri antiviolenza

 

La docente Marcella Pirrone

Avvocata, consulente centri antiviolenza, Consigliera di Fiducia dell’Azienda Sanitaria, della Provincia e del Comune di Bolzano. Il focus professionale e di attivismo femminista nazionale e internazionale è la problematica della violenza maschile contro donne e minori in tutte le sue esplicazioni. Formatrice di professionisti della giustizia, del sociale e della sanità. Socia della rete D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza e presidente della rete europea WAVE – Women against violence Europe. delle proprie responsabilità e dei propri compiti, senza attendere indicazioni dagli altri e senza subire gli eventi.

Date
  • 13 Ottobre 2022 - 10:00/14:00
  • 27 Ottobre 2022
Materiali

Korian & D.I.Re Insieme Contro La Violenza Sulle Donne Edizione II.22 – Sardegna

13 Ottobre 2022
Online
10:00 - 14:00
CONTATTI
Resta in contatto, iscriviti alla nostra newsletter!